Notizie e curiosità su Pisa

Vandalizzato il parco giochi della ludoteca il giorno prima della riapertura

Tanta la rabbia espressa dal sindaco di Calcinaia Cristiano Alderigi alla scoperta dei danni al parco giochi della ludoteca

 

Doveva aprire proprio oggi la ludoteca a Calcinaia… e invece questa mattina la brutta sorpresa: muretto rotto, mattoni divelti e contenitori dei rifiuti rovesciati. Fortunatamente degli operai si sono resi immediatamente disponibili e nel giro di poche ore il tutto è stato riparato ma la rabbia è tanta. Ecco la nota pubblicata dal sindaco Cristiano Alderigi:

“Bisogna essere proprio dei deficienti per introdursi di notte in un parco pubblico e devastare un muretto di una ludoteca che doveva riaprire i battenti proprio oggi.
Questi decerebrati hanno scelto l’area del “Campino” per divertirsi nel weekend compiendo questo gesto che di divertente non ha niente; è solo un gesto idiota compiuto da idioti.
E in effetti è necessario essere dotati di un cervello microscopico per non comprendere che danneggiando un muretto di un parco giochi si danneggia soprattutto chi quel parco giochi lo frequenta, ovvero genitori e bambini.
Non solo. Nella loro immensa ignoranza certi imbecilli fanno fatica pure ad afferrare il semplice concetto che ciò che è stato distrutto sarà ripagato dal Comune, cioè dall’intera comunità, da tutti noi, quindi anche da loro o dalle loro famiglie.
La notizia che più mi preme far arrivare a questi emeriti cretini è che li stiamo cercando.
La Polizia Municipale sta infatti visionando i filmati delle telecamere situate nell’area del “Campino” e nelle vicinanze.
Quando li prenderemo scatteranno sanzioni così elevate che saranno certamente più memorabili rispetto al gesto stupido compiuto da questi poveri stupidi.
Voglio però fare un’altra cosa che, in questo caso, esalta un comportamento estremamente positivo: ringraziare pubblicamente gli operai del Comune che stamani, in tempo record, hanno ripristinato il muretto consentendo la normale riapertura della Ludoteca.”
 

Fonte: Profilo Facebook Cristiano Alderigi

  • No results available