Notizie e curiosità su Pisa

Come cresce il ricorso ad internet nella società?

Tutto e tutti sono connessi, ormai ci siamo abituati. Notizie, servizi, consulenze. Come cresce e cambia il nostro utilizzo del web?

 

Ormai non esiste casa italiana che non abbia un computer dotato di connessione a Internet: il rapporto tra rete e società si fa sempre più stretto e sembra fantascienza pensare ad un improvviso blackout in grado di cancellare il web, per le implicazioni che comporterebbe. Gli utilizzi che si fanno di Internet sono sempre più larghi, con alcuni destinati a suscitare molte polemiche, come il mining di criptovaluta.

L’informazione viaggia sul web

Se un tempo chi voleva essere informato di quanto accadeva o era accaduto nelle ore precedenti ricorreva al notiziario, da anni non è più così. L’informazione si sta sempre più spostando sul web, lo strumento in grado di assicurare immediatezza e facilità di raggiungere chiunque, in ogni parte del globo.
Una tendenza sempre più forte che ha praticamente buttato fuori dal mercato i giornali cartacei. Le notizie date il giorno dopo non hanno praticamente più senso, in quanto sono state già metabolizzate dal grande pubblico. In tal senso, soltanto la televisione può reggere il confronto con il web.

I servizi bancari

Anche per quanto riguarda i servizi, in particolare quelli bancari, Internet ha segnato una vera e propria rivoluzione. Non è più necessario recarsi presso la filiale più vicina della banca in cui si è aperto un conto, per poter avere i documenti ad esso collegati. Grazie all’home banking, infatti, ci si può collegare da casa e apprendere le informazioni desiderate. Senza alcuna necessità di fare una fila noiosa e tale da comportare lo spreco di tempo prezioso.
Una caratteristica peraltro comune a molti servizi, ad esempio a quelli creditizi. Il credito online, peraltro, è molto più conveniente di quello tradizionale. La compressione dei costi collegati all’apertura di una filiale territoriale, va infatti a riflettersi positivamente sui TAEG dei prestiti e sulle tempistiche. Non a caso sono sempre di più i consumatori che si rivolgono al web per reperire finanziamenti effettivamente convenienti.

Il trading online

Altro settore che è stato oggetto di intensa trasformazione è poi quello del trading online. Se un tempo chi intendeva investire in azioni era costretto a recarsi in banca o presso una Società di Intermediazione Mobiliare (SIM) per poterlo fare, versando copiose commissioni, oggi basta avere un collegamento a Internet e aprire un conto presso una delle piattaforme che offrono servizi finanziari online.
I vantaggi prospettati da questa modalità di commercio sono molti, a partire dai costi notevolmente più convenienti, cui va ad aggiungersi la straordinaria semplicità che caratterizza questo
modo di investimento e la miriade di servizi offerti, a partire dalle accademie proposte dai broker. Dipendendo le loro fortune da quelle dei clienti, le piattaforme danno vita a scuole di formazione di ottimo livello, in cui l’aspirante trader può rifinire il proprio bagaglio di competenze, prima di aprire posizioni, potendo inoltre verificare l’avanzamento dello stesso con una demo, ovvero senza dover mettere a rischio i propri soldi.

  • No results available